COMUNE DI JESI… IN DEBITO?

COMUNE DI JESI… IN DEBITO?

debito-comune

A quanto ammonta il debito del Comune nei confronti dei propri dipendenti derivante dai c.d. incentivi di progettazione interna? Quanti e quali sono gli eventuali dipendenti/creditori? Sono stati erogati dei compensi spettanti a personale interno, pur in assenza di un Regolamento Comunale aggiornato conseguente all’entrata in vigore delle nuove norme del 2006 e 2016?”

Queste, in sintesi, le richieste che il MoV 5 Stelle Jesi ha presentato al Sindaco in un’interpellanza che verrà discussa nella mattinata del 31 gennaio durante la seduta del prossimo Consiglio Comunale.

La normativa quadro sui lavori pubblici degli ultimi 20 anni ha stabilito che il personale interno all’ente che svolge in ambito di realizzazione di investimenti pubblici delle prestazioni di pianificazione, progettazione, direzione dei lavori pubblici, sia retribuito con incentivi economici a valere sui quadri economici degli investimenti stessi, i c.d. “incentivi di progettazione interna”. La logica che sostiene queste norme è legata, in sostanza, al notevole risparmio che l’ente ottiene svolgendo onerose competenze tecniche con personalità interne ed all’aggravio di responsabilità legata all’espletamento di dette competenze da parte del dipendente.

L’erogazione dei suddetti fondi, che valgono fino al 2% del valore dell’appalto da accantonare in appositi capitoli di bilancio, è subordinata all’approvazione e vigenza di un Regolamento Comunale di ripartizione che definisce soggetti interessati e misura di spettanza.

Il Comune di Jesi, nonostante l’entrata in vigore di nuove norme in materia di contrattualistica pubblica (D.Lgs. 163/2006 e D. Lgs. 50/2016 Codici Appalti e Contratti) non ha mai provveduto ad aggiornare i regolamenti di ripartizione degli incentivi di progettazione, risalente al 2001.

Vista la situazione, il M5S vuol fare chiarezza e, nello specifico, con l’interpellanza presentata, chiede al Sindaco Bacci:

– di conoscere il debito complessivo debitorio derivante i c.d. incentivi di progettazione interna che il Comune avrebbe nei confronti dei propri dipendenti, maturati con il vecchio e nuovo ordinamento (D. Lgs. 163/2006 e D. Lgs. 50/2016);

– di conoscere quanti e quali sono gli eventuali dipendenti creditori dell’Amministrazione e quali siano le somme spettanti a ciascuno;

– di conoscere se nel mandato dell’Amministrazione pro tempore siano stati erogati compensi derivanti i c.d. incentivi di progettazione interna, a quali dipendenti, in forza di quale Regolamento e sulla base di quali criteri;

– di conoscere quando i debiti del Comune di Jesi saranno pagati ai dipendenti eventualmente tuttora creditori al fine di non incorrere in richieste risarcitorie o per indebito arricchimento o in azioni legali di altro tipo;

– di conoscere quale soggetto avrebbe dovuto occuparsi della redazione del Regolamento di ripartizione e dell’aggiornamento conseguente i due nuovi Codici sui Contratti Pubblici (2006 e 2016) e che quindi sarebbe nel caso responsabile o corresponsabile dei tardati pagamenti e conseguenti richieste di interessi oltre che di possibile danno di immagine dell’Istituzione.

Jesi, 27.01.2017


MoVimento 5 Stelle – Jesi

email: movimento5stellejesi@gmail.com

web: +www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/jesi/  

Tel. 338.4674945

facebook: Lista Civica Cinque Stelle Jesi; Movimento Cinque Stelle Jesi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in bilancio, comune di jesi, m5s, Politica, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...