Il Senato rimane, gli elettori no…

La riforma costituzionale non abolisce affatto il Senato.
Cancella solo il diritto dei cittadini di eleggerlo. Abolisce invece la facoltà del Presidente della Repubblica di scioglierlo: nel nuovo testo, infatti, il presidente della Repubblica a differenza di oggi, può sciogliere solo la Camera dei Deputati.
Questo vuol dire che i senatori sono eletti fra i consiglieri regionali sulla base di accordi politici dei partiti, e né i cittadini né il Presidente della Repubblica li possono mandare a casa.


Per farli decadere, deve decadere il Consiglio Regionale dal quale provengono!!!!!

Quando dicono che il Senato non ci sarà più, sbattetegli in faccia gli art. 87 e 88 del nuovo testo della Costituzione

‪#‎votaNO‬

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in costituzione, Politica, referendum, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...