SALVA BANCHE: CHI HA SBAGLIATO PAGHERA’… SI’ SI’, COME NO?!?!

SALVA BANCHE: CHI HA SBAGLIATO PAGHERA’… SI’ SI’, COME NO?!?!

56835378

All’indomani del vergognoso provvedimento c.detto “SalvaBanche”, forse da chiamare più propriamente “AmmazzaRisparmiatori”, che ha azzerato i risparmi di azionisti e obbligazionisti subordinati di Banca Marche, Banca Etruria, CariChieti e Cariferrara, Renzi e la sua claque hanno continuato a propinare in ogni dove slogan del tipo “chi ha sbagliato, chi ha truffato… pagherà!!” cercando così in qualche modo di “giustificare l’ingiustificabile” decreto approvato dal suo Governo…

Peccato che…

L’art. 35, comma 3, del D.Lgs 180/2015 approvato dal Governo il 16 novembre 2015 prevede che l’esercizio dell’azione sociale di responsabilità e l’esercizio dell’azione dei creditori sociali (ovvero azionisti, obbligazionisti, risparmiatori) contro i membri degli organi amministrativi (es. CDA), di controllo (es. revisori dei conti) e il direttore generale della Banca posta in procedura di “risoluzione” spetta ai Commissari speciali, previo parere della Banca d’Italia, di fatto rendendo di difficile se non impossibile percorribilità l’applicazione dell’art. 2476 c.c. (che regola l’azione di responsabilità dei soci contro gli amministratori) e, soprattutto, dell’art.2394 c.c.(che regola l’azione di responsabilità dei creditori sociali contro gli amministratori) il quale prevede che “gli amministratori rispondono verso i creditori sociali per l’inosservanza degli obblighi inerenti alla conservazione e integrità del patrimonio sociale”.

Con questo comma dell’art.35, dunque, l’esercizio dei predetti diritti passa in capo ai Commissari speciali guidati dalla Banca d’Italia anziché essere esercitato direttamente dai singoli risparmiatori defraudati.

QUANDO RIPETONO I LORO SLOGAN E LE LORO LITANIE, SBATTETEGLI IN FACCIA QUELLO CHE HANNO LEGIFERATO ED APPROVATO!!!!!!!!

 

Jesi, 22 febbraio 2016

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in banca marche, diritti, Economia, Politica, salvabanche, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...