COMMISSIONE AMBIENTE JESI: INQUINAMENTO DA POLVERI SOTTILI

COMUNICATO STAMPA

COMMISSIONE AMBIENTE JESI:

INQUINAMENTO DA POLVERI SOTTILI

commissione ambiente
Si è svolta ieri, 13 gennaio 2016, una seduta della Commissione Ambiente del Comune di Jesi per trattare il tema dell’inquinamento da polveri sottili nella nostra città, tornato nuovamente all’attenzione generale anche a causa dei gravi superamenti dei limiti di legge avvenuti nel 2015.
La Commissione consiliare ha stabilito il seguente planning di lavori:
– audizione con ARPAM e ASUR, finalizzata ad esporre ed analizzare i dati disponibili, approfondire le modalità di funzionamento delle reti di monitoraggio, acquisire informazioni sul tema;
– valutazione degli interventi a urgenti ed a breve termine da proporre;
– audizione dell’Amministrazione comunale e degli uffici comunali per una esposizione delle azioni implementate, di quelle non realizzate, dei controlli eventualmente effettuati, anche in relazione al Regolamento sui “PROVVEDIMENTI PER LA RIDUZIONE DELLA CONCENTRAZIONE DI POLVERI SOTTILI NELL’ARIA AMBIENTE” adottato dal Consiglio Comunale con la delibera n.17 del 14.02.2013;
– tre step di approfondimento su: mobilità, edifici pubblici e privati, attività produttive;
– valutazione di eventuali esperienze virtuose da replicare
– incontro con i Comuni dell’Area Vasta e Amministratori/Dirigenti regionali di competenza

Jesi, 14 gennaio 2016

Per la Commissione Ambiente del Comune di Jesi

Il Presidente

MASSIMO GIANANGELI

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, diritti, inquinamento, Politica, salute, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...