LA CASTA DI JESI DA’ IL COLPO DI GRAZIA ALLA DEMOCRAZIA ?

LA CASTA DI JESI DA’ IL COLPO DI GRAZIA ALLA DEMOCRAZIA ?

Visto che i cittadini informati li hanno messi in braghe di tela, a partire dal problema Sadam, fino ad arrivare ai recenti provvedimenti cosiddetti Antismog, “inutili e dannosi”, che hanno portato al quasi linciaggio del malcapitato Assessore Maiolatesi nell’assemblea pubblica del 26 gennaio u.s., la “Casta” di Jesi ha trovato la soluzione: non risolvendo finalmente i problemi, come dovrebbe, ma facendo in modo che i cittadini ed i Consiglieri Comunali non possano più informarsi adeguatamente.

Questo si accingono sostanzialmente a fare, con la votazione di domani in Consiglio del nuovo Regolamento Comunale per l’Accesso agli Atti. Un ennesimo tentativo di ammazzare la democrazia, con un provvedimento bavaglio, subdolo e arrogante, che dà un giro di vite a cittadini e consiglieri comunali che vogliono accedere agli atti ed alla documentazione presente in Comune.

Ci opporremo in tutte le sedi (ivi inclusa quella giudiziaria se utile e necessario) a questa “Legge Bavaglio de noialtri”,  che rischia soltanto di inasprire i già tesi scontri fra amministrazione e città, rendendo sempre più difficile per i cittadini procedere nella legalità per la tutela dei propri diritti.

E’ convocata pertanto domani, lunedì 31 gennaio 2011 alle ore 15.30 davanti all’ingresso del Comune di Jesi, in concomitanza con il Consiglio Comunale, una conferenza stampa in cui verrà spiegata nel dettaglio la gravità del provvedimento che vorrebbero far passare in Consiglio.

Vedremo poi quali saranno i Consiglieri Comunali o i partiti che avranno il coraggio di mettere la propria faccia ed il proprio voto a favore di una roba del genere e ne terremo informata la città con assemblee pubbliche ed incontri nelle piazze.

 

Certo che, come dicevamo nel settembre 2008, la Birmania, e speriamo non anche l’Egitto, sono sempre più vicini…

Jesi, 30 gennaio 2011

Marco Gambini-Rossano

Comitato per la Tutela della Salute e dell’Ambiente della Vallesina
www.comitatotutelasalute.info ; m@il : comitatotutelasalute@email.it
Telefono :347/2960102 – 338/4674945

Fax : 0731207158
Sostieni il Comitato per le spese legali e per le consulenza tecniche: questo è il nostro numero di Conto Corrente Postale: C.C.P.  N° 94914876 Intestato a “Comitato per la Tutela della Salute e dell’Ambiente della Vallesina”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...